Gli atleti possono prosperare sulle diete vegetali

Spread the love

atleti possono prosperare sulle diete vegetaliDotsie Bausch è un medalista Olimpico e un vero credente nelle diete che sono esenti da prodotti di origine animale. Ora ritirato dal ciclismo competitivo, Bausch è un multiplo USA Cycling National Champion, due volte campione Pan Americano e medaglia d’argento nella squadra di ciclismo femminile inseguimento alle Olimpiadi estive 2012 di Londra. Come atleta d’élite, ha abbracciato il mangiare a base vegetale circa nove anni fa e da allora è diventato un avvocato a tempo pieno.

Per Bausch, mangiare sano significa una dieta vegetariana piuttosto che vegetariana. Prodotti lattiero-caseari non sono OK dal suo punto di vista. Un PSA di latte anti-mucca con Bausch e cinque compagni olimpici-che in onda durante la copertura della cerimonia di chiusura dei giochi olimpici invernali 2018 a Pyeongchang, Corea del sud,-rende chiaro. Oggi, Bausch, ora 45, è direttore esecutivo del no-profit Switch4Good, una coalizione guidata da atleti che mira a costruire un futuro senza latticini.

“Quando si recupera più velocemente, è possibile gestire più carico, ” dice Bausch.  “È possibile gestire più danni, più formazione. Più allenamento puoi fare, più velocemente diventerai. La gente non può allenarsi 24 ore al giorno, perché si deve recuperare. Quindi, se si recupera velocemente, si può allenare di nuovo. Quindi, sì – ho avuto molto meglio e molto più veloce.  ”

Prove per gli atleti che mangiano piante

Gli atleti che seguono diete vegetali potrebbero vedere miglioramenti nella loro salute del cuore, prestazioni e recupero, suggerisce una nuova revisione degli studi pubblicati on-line giovedì nella rivista nutrienti.

In primo luogo, i ricercatori hanno esaminato prove di carenze dietetiche tradizionali e effetti negativi sulla salute negli atleti. Successivamente, hanno riassunto i potenziali benefici delle diete vegetali sulla salute del cuore degli atleti, il recupero e le prestazioni.

Diete vegan, che non includono prodotti animali di sorta, sono stati l’obiettivo principale della revisione, ricercatori hanno osservato. Tuttavia, i benefici sono apparsi anche da diete vegetariane, che consentono prodotti lattiero-caseari come latte e uova.

Gli autori della recensione includevano il dottor James Loomis, direttore medico del Barnard Medical Center nel distretto di Columbia e un ex internista di squadra per i St. Louis Rams della NFL (ora i Los Angeles Rams) e i St. Louis Cardinals della MLB.

La recensione ha citato uno studio 2017 sull’accumulo di placca coronarica in ciclisti e corridori di resistenza più anziani. Un altro studio ha trovato che meno della metà dei suoi partecipanti triatleta Ironman stavano incontrando l’apporto di carboidrati raccomandati per gli atleti di resistenza. Il carboidrato è la fonte di energia primaria durante l’esercizio aerobico ad alta e moderata intensità, gli autori hanno notato. Resistenza, sia a destra prima degli eventi atletici e nel lungo termine, è arricchito da maggiore apporto di carboidrati, hanno aggiunto. Iniziare una dieta vegetale ricca di cereali, legumi e verdure a radice può stimolare l’assunzione di un atleta di carboidrati sani.

Altri studi nella recensione hanno mostrato un aumento della placca arteriosa o danni al cuore-muscolo in uomini statunitensi e corridori tedeschi che hanno partecipato a più maratone, rispetto ai partecipanti allo studio sedentario.  “Gli atleti non sono immuni a aterosclerosi o eventi cardiaci, ” autori ha scritto.  “Sorprendentemente, gli atleti di resistenza possono avere sclerosi più avanzata e [muscolo cardiaco] danno, rispetto a individui sedentari, anche quando invecchiano. ” ciò che gli studi non hanno mostrato, i ricercatori hanno continuato, è stato se questi cambiamenti sono conseguenze del attività atletica stessa, o il tipo di alimento, come i prodotti di origine animale, utilizzato per alimentarlo.

È possibile che, a basso contenuto di grassi, diete vegan hanno proprietà che potrebbero aiutare a proteggere gli atleti vulnerabili da fattori di rischio di malattie cardiache e migliorare le loro prestazioni, ricercatori hanno suggerito. Tali diete possono aiutare a invertire la placca, migliorare il colesterolo alto del sangue, e ridurre la pressione sanguigna alta, eccesso di peso e il rischio di diabete.

A seguito di una dieta a base vegetale può aiutare gli atleti in questi modi fisiologici:

  • Abbassare il grasso corporeo e promuovere la composizione corporea più snella.
  • Miglioramento dello stoccaggio di glicogeno nelle cellule muscolari attraverso carboidrati più alti trovati in grani, legumi e verdure a radice, per una maggiore resistenza.
  • Aumento del flusso sanguigno e dell’ossigeno nei tessuti del corpo.
  • Ridurre i danni ossidativi combattendo i radicali liberi con frutta e verdure ricche di antiossidanti.
  • Diminuendo l’infiammazione e accelerando il recupero del corpo dopo un allenamento intensivo.
  • Proteggere il cuore da fattori di rischio come la pressione sanguigna alta e il colesterolo per una concorrenza più sicura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *