Import export 2011

Spread the love

Evento a partecipazione gratuita fino ad esaurimento posti

Evento a partecipazione gratuita fino ad esaurimento posti

15 febbraio 2011

I mercati dei prodotti e delle materie prime agricole stanno attraversando un momento di grande dinamismo e volatilità.
Il seminario è incentrato su due filiere simbolo dell’agricoltura e dell’industria di trasformazione nazionale: la cerealicola e quella dell’ortofrutta.
Entrambe hanno peculiarità che le rendono particolarmente interessanti ai fini dello studio dei nuovi fenomeni di mercato.
Attraverso l’esperienza di protagonisti e tecnici delle filiere, il corso cercherà di fornire una visione d’insieme dell’evoluzione delle necessità e dei fenomeni caratterizzanti il mercato inteso come strumenti, merci e loro necessità di movimentazione.
Un accenno particolare, in chiave mercantile, verrà riservato alla problematica degli OGM, dei contaminanti naturali (micotossine) e degli organismi animali e vegetali di “importazione”.
Due filiere, un unico confronto ragionato fra mondo del trading internazionale, dell’industria, degli spedizionieri portuali, della ricerca e delle autorità di controllo.

Responsabili scientifici

Gianni Baccarini
Consorzio Quadra, Bologna

Andrea Villani
Associazione Granaria Emilia Romagnola, Ager, Bologna

08.30 – 9.00 Registrazione partecipanti

LE PRINCIPALI PROBLEMATICHE LEGATE ALL’IMPORT EXPORT DELLE MATERIE PRIME

09.15 – 09.30
Saluti istituzionali

LA FILIERA CEREALICOLA
Moderatori : Andrea Villani – Gianni Baccarini

09.30 – 9.50
Contrattualistica internazionale del commercio dei cereali
Claudio Perrella, Studio Legale AS&T, Bologna

09.50 -10.10
La contrattualistica nazionale e internazionale nel commercio dei cereali: strumenti a confronto
Andrea Villani, Ager, Bologna

10.10 – 10.30
Le attività del Laboratorio Chimico a supporto delle aziende
Carola Palella, Laboratorio Chimico Camera di Commercio di Torino, Torino

10.30 – 10.50
La mappa dell’Import-export cerealicolo con particolare riferimento all’Italia
Filippo Galli, Presidente Associazione Nazionale Cerealisti

10.50 – 1.10
Le necessità dell’industria Molitoria
Umberto Sacco, Presidente Italmopa

11.10 – 11.25
Coffee break

11.25 -11.45
La necessità dell’Industria Mangimistica
Giulio Usai, Assalzoo

11.45 – 12.05
Controllo e campionamento dei prodotti vegetali importati destinati alla alimentazione animale: esperienze del PIF di Ravenna
Gabriele Gandini, responsabile del PIF Ravenna, Ministero della Salute

12.05 – 12.25
Il ruolo dello spedizioniere nell’import/export dei cereali.
Compiti ed esperienze
Marco Migliorelli, direttore della Viglienzone adriatica spa, casa di spedizioni internazionali

12.25 – 12.45
Piante transgeniche per uso mangimistico: quantità importate e rapporto rischi/benefici
Piero Morandini, Università di Milano

12.45 – 13.00
Conclusioni a cura di Gianni Baccarini

13.00 – 13.15
Discussione con i partecipanti

13.15 – 14.15
Pausa pranzo

LA FILIERA ORTOFRUTTA
Moderatori: Roberto Piazza – Duccio Caccioni

14.15 – 14.45
Evoluzione consumi, dinamiche importazioni nel settore ortofrutticolo
Roberto Piazza, Direttore Fedagromercati ACMO, Bologna

14.45 – 15.15
Quali nuove tendenze per la collocazione dell’ortofrutta sul mercato?
Duccio Caccioni, Responsabile qualità Centro Agroalimentare Bologna (CAAB)

15.15 – 15.45
Aspetti fitosanitari e organismi da importazione. Quali rischi secondo i flussi di importazione e la mobilità dei prodotti vegetali?
Maria Lodovica Gullino, Agroinnova, Università di Torino

15.45 – 16.10
Conclusioni a cura Roberto Piazza

16.10 – 16.30
Discussione con i partecipanti

16.30 – 17.00
Discussione con i partecipant

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *